fip blue 1000

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Recupido: “Difendere duro per aggiudicarsi la battaglia”

Il coach della Virtus presenta gara-2 dei quarti di finale. “A Milazzo sarà ancora più difficile per il fattore pubblico. Dovremo essere bravi a estraniarci”

Primo match point per la Virtus, che domani sera (alle 19) sarà di scena al PalaMilone di Milazzo, contro la Svincolati, in gara-2 dei quarti di finale playoff. Ragusa si è aggiudicata il primo round davanti al proprio pubblico, domenica scorsa, e adesso tenta il colpo in trasferta per volare in semifinale. “In casa nostra abbiamo fatto una buona partita, anche se a tratti – ricorda coach Gianni Recupido -. Tutte le volte che abbiamo preso un vantaggio o fatto degli strappi, è stato merito della nostra difesa, che ci ha permesso di attaccare con più serenità. Dobbiamo fare in modo che questi momenti diventino più frequenti nell’arco della stessa gara, in modo da trarne vantaggio”.

Milazzo, di fronte al proprio pubblico, sarà aggressiva sin dalla palla a due, cercando di replicare l’ottima pallacanestro esibita al PalaPadua nei primi due quarti. A incidere potrebbe essere il tifo mamertino: “Anche in casa nostra hanno avuto un buon pubblico al seguito. Lo stesso pubblico – avverte Recupido – che in casa diventa assordante, creando un ambiente caldissimo. Noi dovremo essere bravi a estraniarci da questo contesto, concentrandoci sulle cose da fare in campo. Milazzo non vuole deludere i propri tifosi e darà il tutto per tutto per prolungare la serie. Dovremo essere mentalmente pronti per affrontare una battaglia”.

La gara si disputerà alle 19 al PalaMilone e sarà arbitrata dai signori Greco di Catanzaro e Tartamella di Trapani. L’eventuale gara-3 della serie si disputerà a Ragusa mercoledì 15 maggio.

Condividi: