fip blue 1000

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Piscetta si fa spazio: “Ripago la fiducia dei compagni”

Il lungo classe 2002 fondamentale contro la Basket School. “Favorito dagli infortuni, ma voglio dare il mio contributo. A Ragusa un ambiente ideale”

Tre mesi a Ragusa sono bastati a Francesco Piscetta, per tutti ‘Pisca’, nativo di Borgomanero, per sentirsi a casa: “Ci hanno accolto tutti benissimo – dice il lungo, classe 2002 -. C’è ottimismo attorno al progetto: gli sponsor sono disponibilissimi, la gente è simpatica e ci ferma per strada per sapere della Virtus. Il coach mi ha detto che in alcuni momenti avrei giocato più che in altri. Anche i compagni sono stati super: non mi hanno messo fretta, concedendomi di sbagliare. Questo è fondamentale per acquisire fiducia”.

Piscetta l’ha ricambiata in pieno domenica scorsa, contro la Basket School Messina, quando è rimasto sul parquet 25 minuti per sopperire a un reparto lunghi dimezzato dagli infortuni: “Mi spiace per Calvi e Vavoli, sono stati molto sfortunati. Questo è un momento importante della mia stagione – sottolinea – e voglio sfruttarlo al massimo. Sia in attacco che in difesa posso mettere a disposizione della squadra caratteristiche diverse da quelle dei miei compagni. Farò il possibile per non far pesare la loro assenza”.

Il giocatore ragusano, 205 cm d’altezza, analizza il momento della squadra: “Siamo un gruppo compatto. Ci confrontiamo molto fra di noi e con l’allenatore: questo ci ha permesso di avere continuità nelle prestazioni e di collezionare sette vittorie consecutive. Abbiamo acquisito maggiore consapevolezza nelle nostre idee di gioco, e questo ci porterà a migliorare ancora”.

Domenica arriva una trasferta ostica sul campo della Siaz Piazza Armerina, dove la Virtus si presenta forte del primo posto in classifica assieme a Orlandina e Viola: “Giochiamo su un campo difficile e contro avversari tosti – conclude Piscetta -. Loro non hanno avuto un inizio facile, ma col tempo hanno trovato la quadra. Le assenze gravano sulla qualità degli allenamenti, certamente non ci favoriscono. Ma stiamo cercando di preparare la partita al meglio e sono convinto che ci faremo trovare pronti”.

Ph. Giovanni Cassarino

Condividi: