fip blue 1000

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Gaetano: “Siamo felici, ma non abbiamo fatto ancora nulla”

II lungo della Virtus sul momento della squadra: “Nelle prime due gare è venuta fuori la nostra coesione. Il pubblico è il sesto uomo: ci aiuterà fino alla fine”.

Nella seconda fase del campionato di Serie B Interregionale solo due squadre, nella Conference Sud, mantengono la propria imbattibilità: si tratta di Sala Consilina e Virtus Ragusa. La formazione di Recupido ha replicato con Salerno, domenica scorsa, l’ottima prestazione di Monopoli. Con un copione pressoché simile: lungo inseguimento per tre quarti e rimonta nel finale. La Virtus condivide la prima posizione del raggruppamento (fanno fede anche gli ‘scontri diretti’ della prima fase) con Sala, Capo d’Orlando e Molfetta, a quota 10.

“Siamo partiti alla grande – dice Franco Gaetano – vincendo due partite che per tre quarti ci hanno visto sotto nel punteggio. La fatica che abbiamo fatto all’inizio, forse, era dovuta a un po’ di pressione: sappiamo che questa parte di stagione è decisiva per il nostro futuro. Ma in entrambi i casi siamo venuti fuori alla distanza, dimostrando coesione e spirito di squadra. Siamo felici – dichiara il lungo di Lamezia Terme – ma non abbiamo fatto ancora nulla”.

Gaetano, però, ha fatto molto nella gara di domenica scorsa: 20 punti con 14 rimbalzi (di cui 7 in attacco) e un dominio, specie negli ultimi due periodi, sotto i tabelloni. Domenica, alle ore 19, arriva al PalaPadua la Virtus Molfetta, reduce dalla sconfitta di Sala Consilina: “Sarà una gara durissima – continua Gaetano – anche se noi possiamo contare sul pubblico che è davvero il sesto uomo in campo. In questa fase, dove il valore delle squadre è molto livellato, godere del “fattore campo” può risultare decisivo. Noi ce l’abbiamo. Esorto i nostri tifosi a continuare così e a sostenerci perché il loro supporto sarà fondamentale fino alla fine”.

Condividi: