fip blue 1000

Sito ufficiale Virtus Ragusa

Sito ufficiale Virtus Ragusa

E’ tempo di gara-2. Recupido: “Impariamo in fretta dagli errori”

La Virtus prova a vendicare di fronte al proprio pubblico la sconfitta di gara-1. Il coach: “Critiche un po’ ingenerose. Vogliamo tornare a Capo d’Orlando”

E’ già tempo di abbandonare i rimpianti e tuffarsi a capofitto nell’occasione che il calendario offre alla Virtus: domani, alle 20.30, è in programma gara-2 della finale con Capo d’Orlando, che deciderà la prima promozione nel campionato di Serie B Nazionale. I paladini conducono 1-0 nella serie dopo la vittoria rocambolesca di domenica scorsa, giunta ai supplementari. La Virtus, avanti di dieci lunghezze a 100” dalla fine, ha perso il controllo delle operazioni e si è arresa all’overtime.

“E’ ovvio che nei ragazzi c’è ancora un po’ d’amarezza – commenta coach Recupido in fase di presentazione – perché siamo consapevoli di aver sprecato una buona occasione. Ma voglio sottolineare che questa “occasione” ce la siamo costruiti noi. Non dimentichiamo che Capo d’Orlando è una delle migliori squadre d’Italia in questa categoria, e che noi siamo stati bravi ad applicare il piano partita, a sacrificarci da un punto di vista difensivo. Non è facile competere con loro a livello di fisicità ed esperienza. Ma siamo una squadra giovane che apprende in fretta: son certo che faremo tesoro della trasferta di domenica scorsa. Vogliamo tornare a Capo d’Orlando per la “bella””.

Domani il PalaPadua potrà dare a Ragusa la spinta che merita e che un appuntamento così importante pretende: “Mi spiace – dice coach Recupido – che qualcuno non abbia apprezzato lo sforzo dei ragazzi. Posso assicurare che c’è stato un grande dispendio di energie ed enorme sacrificio da parte di tutti. L’errore tecnico ci sta, e chi si prende le responsabilità è maggiormente soggetto a commettere errori. In alcuni momenti abbiamo peccato d’inesperienza – è vero e dobbiamo cercare di evitarlo – ma più volte abbiamo dimostrato di saper imparare in fretta”. Gara-2 contro la Infodrive sarà arbitrata da Anselmi di Ruvo di Puglia e Amatori di Brindisi. La partita sarà trasmessa anche in diretta streaming sul sito www.virtusragusabasket.it al costo di tre euro. L’eventuale gara-3 si disputerà domenica prossima a Capo d’Orlando.

Condividi: